Skip to main content
  • Italiano
  • English
  • Deutsch

Zeolite

Composizione

ZEOLITE – ZEOLITITE NATURALE TIPO CHABASITE

Si tratta di un materiale vulcanico naturale ad elevato e selettivo potere di scambio cationico. Contenuto totale zeoliti: circa 58% (Chabasite 45÷53%; Phyllipsite 3÷6%; Analcime 3÷5%).

Materiali di origine vulcanica, le Zeoliti sono contraddistinte da elevato e selettivo potere di scambio cationico ed hanno le capacità di neutralizzare, trattenendoli all’interno della propria struttura, elementi lisciviabili quali l’ammonio, i metalli pesanti e le molecole organiche, di assorbire gas odorosi come l’ammoniaca, l’acido solfidrico ed i mercaptani ed hanno grande efficacia nella riduzione di emissioni odorose provenienti dalle biomasse prodotte da stalle o altro.

Le zeoliti possono inoltre essere di grande utilità in campo agricolo, in ogni tipo di coltura, come ammendante dei terreni o in aggiunta ai terreni ed ai substrati di coltivazione, migliorando le caratteristiche fisiche del suolo e lo sfruttamento dei concimi diminuendone le quantità impiegate, riducendo l’utilizzo di fertilizzanti di sintesi e di acqua per irrigazione nonché dell’inquinamento del sistema idrologico superficiale e profondo.

In agricoltura biologica le Zeoliti micronizzate sono un valido trattamento naturale per la protezione fogliare da parassiti e un ottimo corroborante che migliora la resistenza delle piante agli stress biotici e abiotici.

La gamma di prodotti essiccati è utilizzata come assorbente e filtrante per oli industriali, pulizia delle superfici in genere, abrasivo leggero e componente di premiscelati per l’edilizia (aggregato leggero per malte e conglomerati cementizi).

IDEALE PER:

  • La neutralizzazione di elementi dannosi, ammonio, metalli pesanti e molecole organiche.
  • L’assorbimento di gas odorosi, ammoniaca, acido solfidrico, mercaptani.
  • Migliorare lo sfruttamento dei concimi riducendone la quantità da impiegare.
  • La gamma di prodotti essiccati è utilizzata come assorbente e filtrante per oli industriali, pulizia delle superfici in genere, abrasivo leggero e componente di premiscelati per l’edilizia.
  • Aggregato leggero per malte e conglomerati cementizi.
  • Da utilizzare in aggiunta ai substrati di coltivazione o come ammendante dei terreni
  • Realizzare una vera e propria barriera contro gli insetti fitofagi e con apparato pungente succhiante
  • Ottenere un effetto cicatrizzante sulle lesioni causate dalla grandine e dall’azione dei parassiti
  • Aumentare la resistenza all’azione ustionante del sole, dei raggi UVA, agli sbalzi termici, alle alte temperature
  • Migliora la resistenza delle piante con effetto corroborante.

Campi di impiego

Depurazione acque reflue - fitodepurazione

La concentrazione in NH4 dei reflui derivanti da attività biologiche, da smaltimento di rifiuti solidi urbani, da attività industriali ed il contenuto di elementi inquinanti di reflui industriali risultano drasticamente ridotti mediante trattamenti dinamici o statici con zeoliti dotate di appropriata selettività per lo ione inquinante.


Agricoltura

L’inserimento di zeoliti in terreni agricoli ed in substrati adibiti alle coltivazioni orto-floricole in serra comporta un netto miglioramento quali-quantitativo della produzione, una riduzione dell’utilizzo di fertilizzanti di sintesi, di acqua per l’irrigazione e dell’inquinamento del sistema idrologico superficiale e profondo.


immagine

immagine

immagine

Zeolite - Hajduk stadium, SPALATO

Caratteristiche fisico-chimiche

C.S.C. selettiva:

circa 170-200 meq/100g


Disidratazione reversibile


Elevata criptoporosità strutturale


pH:

7/8


Ritenzione idrica


Resistenza meccanica


Permeabilità


Bassa densità


Minerale esente da calcare attivo e da Silice Libera Cristallina (Prodotto non tossico).