Pomice

IMG_0085 Pomice

Pomice

IMGP8971

Pomice

003 Pomice

Pomice

Minerale magmatico alveolare espanso naturalmente

La POMICE è il risultato dell’espansione di minerale magmatico effusivo, che ha generato un prodotto alveolare di notevole leggerezza, con elevata porosità, grande ritenzione idrica, lento rilascio dei liquidi ed alto potere isolante termico e acustico.

Essendo un inerte vulcanico naturale, è assolutamente ecologica e pertanto consigliabile ed idonea per le applicazioni florovivaistiche, nelle quali è già ampiamente utilizzata. La pomice è anche molto apprezzata nel settore dell’edilizia e delle costruzioni per le sue elevate caratteristiche di igroscopicità e pozzolanità.

Pomici e Lapilli sono il prodotto di eruzioni vulcaniche esplosive formatesi a seguito di una violenta espansione dei gas dissolti in lave di composizione chimica acida. Il rapido raffreddamento della roccia ha impedito la cristallizzazione della stessa, intrappolando all’interno i gas e generando dei minerali alveolari espansi in maniera più o meno accentuata. In fase di solidificazione i vapori presenti nel magma, improvvisamente rilasciati, hanno provocato il rigonfiamento dell’intera massa del magma ed è durante questa rapida fase di raffreddamento che si sono determinate le differenze nella struttura fisica dei vari inerti vulcanici.
Il magma che ha originato la Pomice era costituito da minerali di composizione chimica tale da permettere ai gas disciolti all’interno di espandersi molto rapidamente, così da formare una sorta di schiuma. Il rapido raffreddamento successivo della lava ha determinato il repentino solidificarsi della parte liquida intorno alle bolle di gas generando l’aspetto di schiuma vetrosa della pomice. L’interno della roccia infatti è costituita da un’enorme quantità di canalicoli di diametro medio molto piccolo intercomunicanti fra loro e con l’esterno.

CARATTERISTICHE FISICO-CHIMICHE:

  • Florovivaismo: Assorbimento liquidi: ca. 60-70 gr di acqua /100 gr di pomice ad umidità di cava; pH 7-8; Capacità di scambio cationico (C.S.C.): circa 30 meq/100g.
  • Edilizia: Conduttività termica: λ = 0,11 W/(mK), ottimi isolamento acustico, traspirabilità, lavorabilità, incombustibilità, durabilità.
  • Assorbimento liquidi (per 100 gr di pomice essiccata):  Acqua  ca. 100 g  –  Olio lubrificante  110 g – Gasolio e benzine  80 g
  • Minerale esente da calcare attivo e da Silice Libera Cristallina (prodotto non tossico).

CAMPI D’IMPIEGO:

  • Florovivaismo: Substrato di radicazione – Preparazione di terricciati – Pacciamatura – Colture idroponiche – Colture fuori suolo – Ammendamento del terreno – Idrocoltura – Drenaggi
  • Edilizia: Massetti leggeri termo/fono isolanti – Barriere fonoassorbenti – Isolamento di sottofondo – Rilevati stradali – Canne fumarie e caminetti – Pannelli alleggeriti – Isolamento termico – Riempimenti leggeri e Bioedilizia.

Ulteriori informazioni relative alle caratteristiche fisico-chimiche e funzionali nonché ai campi d’impiego sono riportati nelle Schede Tecniche scaricabili in PDF:

Qui di seguito vengono riportate le Schede di Sicurezza scaricabili in PDF:

Nel documento (scaricabile in PDF qui sotto) vengono riportate le indicazioni per la determinazione del volume degli inerti:

Pomice 0-3

Pomice 0-3

Pomice 3-6

Pomice 3-6

 

 

 

 

 

 

 

 

Pomice 3-6

Pomice 3-6

Pomice 3-6

Pomice 3-6

 

Pomice 6-14

Pomice 6-14

Pomice 6-14

Pomice 6-14